Servizi di consulenza


Sanità

Vi rammentiamo che la Terza Sezione Civile della Corte di Cassazione  (Sentenza n° 1274772005) ha stabilito che l’azione giudiziaria di risarcimento danni per interventi chirurgici sbagliati non necessariamente deve essere immediata e, pertanto, può essere presentata anche a distanza di anni. I Giudici di Piazza Cavour hanno precisato che può essere dimostrata la negligenza del chirurgo e il nesso di causalità, anche se il danno si è verificato in epoca in cui gli interventi di tal fatta erano “straordinari” ovvero non adeguatamente studiati dalla scienza e sperimentati.

In particolare lo Studio Associato da Vinci si occupa di:

  • Interventi chirurgici sbagliati
  • Complicazioni postume
  • Diagnosi errate
Il nostro sito utilizza solo cookie tecnici necessari per la navigazione nel sito. Nessun tipo di tracciamento. Non memorizziamo alcun tipo di dato.
Accetto Rifiuta